rai4





Puntate 2014

Dante Spinotti

21° Puntata, Venerdì 19 settembre, alle 22:50

Sommario

 

Mainstreaming: viaggi multimediali tra i nuovi universi del fantastico

Under the Skin (2013): Ispirandosi molto liberamente all’omonimo romanzo di Michel Faber, Jonathan Glazer dirige Scarlett Johansson in un film dalla narrazione non convenzionale e visivamente affascinante. La star hollywoodiana veste i panni di un’extraterrestre dalle sembianze umane, che vaga per le campagne scozzesi protetta da alcuni complici e adesca gli uomini del luogo in “incontri ravvicinati” misteriosi e letali.

 

L’intervista

Dante Spinotti: Tra i più apprezzati direttori della fotografia in campo internazionale, candidato due volte al premio Oscar, ha iniziato la sua carriera in RAI nel 1971 con lo sceneggiato I Nicotera di Salvatore Nocita. Se tra i suoi successi hollywoodiani possiamo citare il neo-hardboiled L.A. Confidential (1997) e il blockbuster X-Men: Conflitto finale (2006), il suo nome si lega principalmente a quello di Michael Mann, per cui ha curato le luci di Manhunter - Frammenti di un omicidio (1986), L’ultimo dei Mohicani (1992), Heat - La sfida (1995), Insider - Dentro la verità (1999) e Nemico pubblico (2009).

 

Memorie dal futuro: 60 anni di fantascienza in Rai

Fantasceneggiati - Settima Parte: Scrittore e chimico torinese di origini ebree, diventato celebre per aver raccontato la sua esperienza nel campo di concentramento di Auschwitz nei libri Se questo è un uomo (1947) e La tregua (1963), Primo Levi è stato anche autore di racconti e romanzi di genere fantascientifico. A questa sua produzione si è interessata la RAI nel corso degli anni Settanta, realizzando Il versificatore (1971), sceneggiato con protagonista un poeta che usa un avanzatissimo computer per comporre versi, e Tre racconti di Primo Levi (1978), miniserie antologica diretta da Massimo Scaglione.

 

Dischi volanti

2022: I sopravvissuti (1973): Gli indimenticabili Charlton Heston ed Edward G. Robinson sono i grandi protagonisti di questa pellicola, diretta dal veterano Richard Fleischer. Sfondo del racconto – ispirato a Largo! Largo!, un romanzo distopico dato alle stampe nel 1966 da Harry Harrison – è una sovrappopolata New York, con 40 milioni di abitanti divisi in pochissimi ricchi e tantissimi poveri. Per porre rimedio alla scarsità di cibo, il governo si è affidato ai prodotti sintetici della Soylent Corporation: l’indagine sull’omicidio di un dirigente della multinazionale porterà, però, il detective Robert Thorn a una terribile scoperta.

Rai.it

Siti Rai online: 847