rai4





Puntate 2014

Speciale Far East Film Festival

6° Puntata, Martedì 20 maggio, alle 22:50

    » Segnala ad un amico

    “Amo moltissimo il film noir, perché rappresenta la società, rappresenta alcuni aspetti della vita. Anche se non sono aspetti sani o positivi mi attraggono molto. Sono convinto che qualsiasi immagine positiva della vita ha sempre un po’ d’inganno dietro”. Diao Yinan

     

    Adoro Sam Peckinpah e John Woo. E poi chiaramente per quel che riguarda le arti marziali ci ispiriamo molto a Jackie Chan e a Sammo Hung. Ma devo dire che per me la fine de Il Mucchio Selvaggio è la sequenza d’azione più azzeccata che sia mai stata fatta. Il montaggio è incredibile, sia in termini di spazio che di particolari geografici. Ed è proprio questo l’obiettivo a cui tendiamo nei nostri film, cioè che non importa quanto sia caotica la scena d’azione, non importa cosa sta accadendo, ma l’importante è essere sempre coscienti di quale sia il tuo posto in quello spazio. Questo rende tutto più chiaro ed è più facile quindi concentrarsi sui movimenti individuali”. Gareth Evans 

     

    “Ho già girato molti film d’azione di diverse tipologie. A ogni modo, parto da dove il film vuol arrivare e non dal pensare come deve essere spettacolare l’azione, cioè penso prima all’esigenza della storia e poi all’azione”. Dante Lam

     

    Sommario

     

    Mainstreaming: viaggi multimediali tra i nuovi universi del fantastico

    Brick Mansions (2014): Remake del francese Banlieue 13 diretto da Pierre Morel e prodotto da Luc Besson nel 2004, il film sposta l’ambientazione dalla difficile periferia di Parigi a quella prossima ventura di Detroit, dominata dalle gang criminali. Il poliziotto sotto copertura Damien Collier, a cui dà il volto il compianto Paul Walker di Fast & Furious, aiuta l’ex galeotto Lino Dupree a ritrovare la sua fidanzata, rapita da Tremaine Alexander, re della droga della città. Tra inseguimenti ad alta velocità e tanti colpi di arti marziali i due dovranno sventare anche l’esplosione di una bomba al neutrone. Nel cast di Brick Mansions si segnalano le presenze di David Belle, già protagonista di Banlieue 13 e del suo sequel, e RZA, guru dell’hip hop americano che da qualche anno si è affacciato con discreto successo sulla scena cinematografica nella doppia veste di attore (American Gangster, G.I. Joe – La vendetta) e regista (L’uomo con i pugni di ferro).

     

    Copertina

    Far East Film Festival: Giunta alla sedicesima edizione (25 aprile - 3 maggio 2014), la kermesse di Udine dedicata al cinema orientale ha confermato tutto il suo potenziale con ottimi numeri (55 mila spettatori in sala, 1225 accreditati) e anteprime di successo come nel caso di The Raid 2 di Gareth Evans. Il Gelso d’oro, il premio assegnato insindacabilmente dagli spettatori del FEFF, è andato al giapponese The Eternal Zero, melodramma bellico diretto da Yamazaki Takashi. Sul podio sono saliti il legal drama sudcoreano The Attorney e il melò filippino Barber’s Tale.

     

    L’intervista

    Tantissimi gli ospiti presenti al Far East Film Festival di Udine, che sarà coperto da Wonderland in due puntate (la prima incentrata sul genere crime/action, la seconda declinata su quello fantasy). Davanti alle telecamere di Rai4 sono arrivati diversi registi come il pluripremiato Diao Yinan (Night Train, Black Coal, Thin Ice), Gareth Evans (Merantau, The Raid, The Raid 2), Derek Kwok (Gallants), Dante Lam (Sniper, Beast Stalker) e Cho Ui-seok (Cold Eyes). Sono intervenuti anche il poliedrico attore e sceneggiatore Matt Chow (Bio Zombie, Three), il documentarista Andrew Leavold (The Search for Weng Weng), gli attori Iko Uwais, protagonista di Merantau e dei due film di The Raid, e Sandra Ng, star della trilogia di Golden Chicken.

    Rai.it

    Siti Rai online: 847