rai4





Puntate 2014

Speciale Codex Seraphinianus

26° Puntata, Venerdì 17 ottobre, alle 23:00

“Altri editori vantano nel loro catalogo il Codice Atlantico di Leonardo Da Vinci; io sono molto orgoglioso di avere nella mia collana I segni dell’uomo il Codex Seraphinianus. Il Seraphinianus è stato disegnato e scritto da un amanuense di oggi, in una stanza di Roma, dal 1976 al 1978”. Franco Maria Ricci

 

Sommario

 

Mainstreaming: viaggi multimediali tra i nuovi universi del fantastico

Boxtrolls - Le scatole magiche (2014): Nei sotterranei di Cheesebridge, una elegante cittadina inglese d’epoca vittoriana, vivono diversi troll, che per proteggersi usano scatole di cartone come gusci di tartaruga. Le loro scorribande notturne a caccia di formaggio sono ostacolate dallo sterminatore Archibald, che ha deciso di rendere Cheesebridge un posto decisamente meno movimentato. Il film, realizzato con la tecnica dello stop motion in 3D, è ispirato al romanzo illustrato Arrivano i mostri! di Alan Snow e rappresenta l’ultima fatica cinematografica della Laika, avanguardistica casa di produzione messasi già in mostra con Coraline e la porta magica (2009).

 

Copertina

Codex Seraphinianus: Visionaria enciclopedia fantastica nello stile dei manoscritti rinascimentali, accosta una scrittura indecifrabile a un migliaio di surreali illustrazioni, che mescolano diverse coordinate spaziali e temporali. Realizzato da Luigi Serafini tra il 1976 e il 1978, per poi essere stampato tre anni più tardi dall’editore Franco Maria Ricci, il Codex reinterpreta i campi dello scibile umano, in un divertissement che ha affascinato personaggi del calibro di Italo Calvino e Roland Barthes.

 

L’intervista

Luigi Serafini: Artista romano classe 1949, ha lavorato come architetto e designer negli Stati Uniti, in Medio Oriente e Africa. Tornato alla fine degli anni Settanta in Italia, ha sperimentato in diversi campi, eccellendo nelle arti plastiche e visive. Divenuto celebre nel 1981 con la pubblicazione del Codex Seraphinianus, ha proseguito il suo percorso artistico all’insegna dell’eclettismo. Possiamo citare la locandina de La voce della luna (1990), l’ultimo film diretto da Federico Fellini, mentre negli ultimi anni ha firmato Carpe Diem, scultura in bronzo ospitata presso la stazione Materdei della metropolitana di Napoli, e il Carro di Santa Rosalia portato in processione per le strade di Palermo nel festino del 2010. 

Rai.it

Siti Rai online: 847