Wonderland 2014

Wonderland 14/11/14

  • Andato in onda:14/11/2014
  • Visualizzazioni:

“Negli anni Settanta il panorama cinematografico era unico. Non si è mai più ripetuto un periodo come quello, perché tutto faceva successo. Si poteva proiettare qualsiasi cosa in sala. Io sono riuscito a massacrare un intero campeggio estivo pieno di ragazzini in Piranha e non era neanche il momento culminante del film. Si riusciva a scamparla su parecchie cose. Era iniziata la serie di Non aprite quella porta. Quello è stato un periodo di estrema liberalizzazione. Con gli anni Ottanta tutto questo finì, l’amministrazione Reagan aveva detto basta”. Joe Dante “I gremlins sono stati conservati in piccole scatole, sono lì che aspettano di poter tornare, o così credo. La cosa incredibile è che il film ha 30 anni ed è ancora molto amato. Questo successo è stata una sorpresa per tutti. Si parla di continuo dell’eventualità di farne un altro, di ricominciare da capo. Ma il problema è che questo film ha talmente tanti fan che sono ormai affezionati ai gremlins così come erano nei primi due film, che non siamo molto convinti di voler fare dei cambiamenti”. Joe Dante “La sala cinematografica? Molti film non ci passano proprio, è troppo costoso. Il panorama è cambiato completamente e già la prossima settimana potrebbe non essere più come oggi. Se ci rivedessimo la prossima settimana, potrebbero già esserci altre novità, nuovi Netflix, nuove sale, film che vengono fatti esclusivamente per Netflix, film che potrebbero essere proiettati nelle sale, ma potrebbero anche non esserlo. È tutto in continua evoluzione. È sicuramente interessante, ma il cinema come lo intendiamo noi è una forma d’arte del XX Secolo e il XX Secolo è finito ormai”

[an error occurred while processing this directive]

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?

Guarda altri contenuti di:

Commenti

Riduci
Navigazione alternativa dei video correlati