Wonderland

IL FANTASTICO SECONDO ALEX DE LA IGLESIA - Wonderland del 23/10/2015

  • Durata:00:22:49
  • Andato in onda:23/10/2015
  • Visualizzazioni:

Mainstreaming: viaggi multimediali tra i nuovi universi del fantastico Crimson Peak (2015): Così come accadeva nel suo terzo film da regista, La spina del Diavolo, anche in Crimson Peak Guillermo Del Toro utilizza l’espediente della ghost story per raccontare fondamentalmente altro. In questo caso gli spettri sono secondari in un racconto gotico dai forti connotati romantici. Centrale invece è il ruolo della villa dei fratelli Sharpe, colpita da una maledizione che antepone il soprannaturale all’aspetto economico. Del Toro riempie il suo film di citazioni e omaggi, che spaziano da Edgar Alla Poe a Jack Clayton, mentre sotto il punto di vista visivo gioca soprattutto con il colore, che spesso si rifà ai cromatismi vibranti dei film Hammer e di Mario Bava. Intervista Alex de la Iglesia: tra i maggiori rappresentati dell’attuale panorama cinematografico fantastico iberico, ha mosso i suoi primi passi nel mondo del cinema all’inizio degli anni novanta destando l’interesse produttivo del regista Pedro Almodòvar, grazie al quale realizza il suo primo lungometraggio, il grottesco/fantascientifico Azione mutante (1993). Segue la commedia horror Il giorno della bestia (1995), che vince ben sei premi Goya, e l’action/pulp messicano Perdita Durango (1997). Poi è la volta di una riuscita incursione nella commedia con La comunidad (2000) e Crimen perfecto (2004), fino all’approdo a una grossa produzione internazionale, Oxford Murders – Teorema di un delitto (2008). È del 2010 l’inclassificabile e riuscitissima storia d’amore, circo e guerra civile Ballata dell’odio e dell’amore, che si aggiudica due premi Goya e diversi riconoscimenti alla Mostra del Cinema di Venezia, tra cui il Leone d’Argento alla regia. Tra i suoi lavori più recenti la commedia horror Le streghe son tornate (2013) e il documentario sul calciatore argentino Lionel Messi. Wonderland lo ha incontrato al 34° Premio Amidei di Gorizia dove il regista spagnolo ha ritirato il Premio Opera d’Autore 2015.

Sito

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?

Guarda altri contenuti di:

Commenti

Riduci
Navigazione alternativa dei video correlati